Con un ripieno di formaggini Babybel le vostre crocchette esultano.

Le crocchette di patate sono una ricetta amata quasi da tutti, sia grandi che giovanissimi. Le mangiamo volentieri al ristorante o in pizzeria, come gustoso antipasto. In commercio esistono delle versioni surgelate, naturalmente, che ci fanno risparmiare tempo e denaro forse, ma che probabilmente non hanno lo stesso gusto! In realtà preparare delle crocchette è semplicissimo, e la ricetta che vi presentiamo oggi lo dimostra. Non solo, quella di oggi è una variante davvero creativa, che grazie ad alcuni ingredienti speciali darà al soffice sapore delle patate tutt'altra vita! Volete qualche indizio? Bene: cominciamo dal ripieno. Vi ricordate i Babybel, deliziosi formaggini avvolti in un guscio rosso? Se abbiamo stuzzicato la vostra curiosità, continuate a leggere...

Cosa vi serve:

  • 4 formaggini Babybel
  • 2 grosse cipolle rosse
  • Puré di patate, 8-10 cucchiai
  • Pesto al basilico, 2 cucchiai (già pronto o da preparare, la ricetta la trovate sotto)
  • Farina
  • 2 uova sbattute
  • Pangrattato
  • Olio vegetale per friggere

Come procedere: 

  1. La parte divertente arriva subito: liberate i formaggini dal loro guscio rosso. Metteteli da parte. Tagliate le cipolle in anelli spessi, e mettetene da parte alcuni, quelli più grandi e resistenti. È importante che gli anelli di cipolla siano abbastanza grandi, spessi e robusti, perché successivamente al loro interno dovremo inserire i formaggini. Ricavate almeno 2 anelli per cipolla. 
  2. Ora mescolate il puré di patate con il pesto al basilico.
  3. Una volta che il composto sarà ben amalgamato e denso, inseritene due cucchiai all'interno degli anelli di cipolla. 
  4. Aggiungete negli anelli di cipolla i Babybel, pressandoli dentro al composto di patate e pesto. Copriteli con altro composto, fino a che l'interno di formaggio non si veda più. Successivamente lasciate i vostri anelli ripieni in congelatore per 30 minuti. 
  5. Ora friggiamo le nostre gustose crocchette, passandole prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto, e poi nel pangrattato. Se volete aumentare la croccantezza, potete anche ripetere la panatura due volte. 
  6. Friggete ora gli anelli di cipolla ripieni di patate nell'olio vegetale. 

Ecco come preparare un pesto al basilico: 

Avete bisogno di: 50 g di pinoli, 2 spicchi d'aglio, 2 mazzi di basilico fresco, 1/2 cucchiaino di sale, 250 ml di olio d'oliva, 60 g di parmigiano grattugiato. 

Procediamo: per prima cosa arrostire i pinoli in una padella antiaderente, senza olio, e lasciarli raffreddare. Aggiungere l'aglio, il basilico e il sale, e frullare il tutto fino a che il composto non sarà diventato denso. Aggiungere l'olio e mescolate. Unire l'olio e mescolare. Aggiungere il parmigiano, continuando sempre a mescolare fino a che il composto non sarà omogeneo. Il vostro pesto fatto in casa, fresco e delizioso, è pronto, e può essere conservato in frigo per almeno 3-4 giorni. 

Questa prelibatezza di cipolla, patata e pesto non durerà a lungo: ne saranno tutti ghiotti! Scommettiamo che non avreste mai pensato che i formaggini Babybel fossero così versatili in cucina, e che fossero così buoni anche cotti! E poi, non c'è che dire, la loro grandezza si combina perfettamente agli anelli di cipolla... questi ingredienti sono perfetti per essere cucinati insieme! Perché non ci abbiamo pensato prima...

Commenti

Scelti per voi