Probabilmente la lasagna più tedesca di sempre.

Ogni volta che si vogliono canzonare i nostri cugini tedeschi, li si apostrofa dando loro dei "mangia patate", ortaggio che abbonda nel Paese e di cui, in effetti, la popolazione locale fa un largo consumo. Ma anche in Italia questi tuberi sono molto amati, ed ecco perché oggi vi proponiamo una lasagna non lasagna a base di patate.

Cosa vi serve:

Per le patate:

  • 6 patate grosse
  • 2 cucchiaini di olio
  • Sale

Per il ripieno:

  • Formaggio a fette
  • 400 g di pollo
  • 1 cipolla tagliata a dadini
  • 2 spicchi d'aglio sminuzzati 
  • 2 cucchiai di pomodoro concentrato
  • 250 ml di brodo
  • 1 presa di sale
  • 1 presa di pepe
  • 250 ml di besciamella

Per guarnire:

  • 6 fette di formaggio

Come procedere:

  1. Lavare le patate senza privarle della buccia ed effettuare dei tagli verticali a distanza, l'uno dall'altro, di circa 5 millimetri. Fate attenzione a non incidere fino in fondo!
    Suggerimento: come mostrato nel video, potete aiutarvi usando come base due cucchiai di legno.  
  2. Mettere le patate in una padella di ghisa, spennellarle con dell'olio, condire con il sale e infornare per circa 60 minuti in forno ventilato a 180 °C. 
  3. Lasciate raffreddare e poi inserite le fette di formaggio.
  4. Nel frattempo preparate la carne macinata: mettetela in una padella con olio, cipolla e aglio, lasciandola rosolare. Aggiungere quindi il concentrato di pomodoro e il brodo, lasciando che la carne si insaporisca. Aggiustare quindi di sale e pepe. 
  5. Distribuite il sugo di carne sulle patate, coprite con la besciamella e le fette di formaggio. 
  6. Terminate la preparazione mettendo nuovamente in forno ventilato per 30 minuti a 180 °C.

Se preferite, potete sostituire il formaggio con della mozzarella. Cosa ne pensate di questa variante alle patate della nostra classica lasagna? Da provare!

Commenti

Scelti per voi