Delicato peccato di gola: bevanda spumeggiante alla mora, con gelato.

Un effetto semplicemente spumeggiante. È la bellissima sensazione che si prova quando si stappa una bottiglia di spumante, per festeggiare un'occasione speciale. La stessa effervescenza la ritroviamo nella ricetta di oggi, grazie a un ingrediente insolito: l'acqua minerale gassata. Con tante bollicine, un sapore delicatamente fruttato alla mora, e la dolcezza del gelato alla vaniglia, questa bevanda allieterà le miti sere d'autunno.

Cosa vi serve:

  • More, 100 g
  • Zucchero, 50 g
  • Acqua, 6 cucchiai
  • Gelato alla vaniglia, 1 pallina
  • Acqua gassata, 300 ml

Come procedere:

  1. Cuocere le more, lo zucchero e l'acqua in una pentola, fino a che gli ingredienti non si saranno sufficientemente mescolati, fino ad assumere una consistenza densa, quasi come fosse una marmellata. 
  2. Passare il composto attraverso un colino: questo vi consentirà di eliminare i semi, raccogliendo solo lo sciroppo denso di more in un recipiente. Lasciar raffreddare il tutto. 
  3. Una volta che lo sciroppo si sarà raffreddato, versarlo alla base di un bicchiere di vetro. Aggiungere il gelato alla vaniglia, coprire con un nuovo strato di sciroppo, e infine versare l'acqua gassata: questo creerà una morbida e spugnosa schiuma. 

Il risultato è la bevanda più dolce e delicata che abbiate mai assaggiato! Naturalmente questa ricetta prevede moltissime varianti: potete, per esempio, utilizzare dell'altra frutta, oppure dello sciroppo, e cambiare il gusto del gelato. Date pieno sfogo alla fantasia e dilettatevi nel creare nuove combinazioni! 

Commenti

Scelti per voi