Con questi muffin alle cervella i fan dell'horror saranno accontentati.

Ecco avanzare verso di noi degli zombie spaventosi e ripugnanti... Dalle loro bocche trabocca del sangue, mentre con voce inquietante sussurrano "Cervello... Cervello...". Ma no, state tranquilli, si trattava solo di un brutto sogno! Ammettiamolo: sono davvero tante le cose che ci fanno paura, anche se in fondo sappiamo che è tutto finto. E, a proposito di finzione, la ricetta che vi proponiamo oggi è talmente realistica da far spavento! Hanno l'aspetto di cervelli insanguinati, ma naturalmente si tratta di deliziosi muffin ricoperti di sciroppo di lamponi... Non ditemi che non l'avevate capito?!

Cosa vi serve  (per 6 pezzi): 

Per la pasta: 

  • Burro fuso, 75 g
  • Zucchero, 60 g
  • 2 uova
  • 1/2 limone grattugiato
  • Farina, 80 g
  • Lievito in polvere, 1 cucchiaio

Per la crema: 

  • 2 albumi
  • Zucchero, 100 g
  • Sale, un pizzico
  • Burro (a temperatura ambiente, tagliato a piccole porzioni), 150 g
  • Estratto di vaniglia, 1/2 cucchiaino
  • Sciroppo di lamponi (in alternativa, marmellata di frutti di bosco)

Come procedere: 

  1. Per la pasta dei muffin, versare tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare con cura fino a ottenere un composto omogeneo. Dividere il composto in sei porzioni, corrispondenti al numero dei muffin, e disporle nelle coppette della teglia. Cuocere in forno ventilato a 180°C per 20 minuti. 
  2. Nel frattempo, occuparsi della crema. Disporre una ciotola all'interno di una pentola con un poco d'acqua in ebollizione. Nella ciotola versare gli albumi, lo zucchero e il sale. Attendere che gli ingredienti si sciolgano, assicurandosi di mescolare il tutto con una frusta. 
  3. Una volta rimossa la ciotola dalla pentola, attendere che il composto raggiunga una temperatura ambiente, poi aggiungere il burro a piccole dosi. Man mano che si aggiunge il burro, mescolare il tutto con un frusta elettrica. Successivamente, aggiungere l'estratto di vaniglia e lo sciroppo di lamponi. La dose dello sciroppo è a piacimento. 
  4. Con la crema ottenuta riempire un sac à poche. Versare un poco di crema sopra i muffin, e poi spalmare lungo tutta la superficie. Disegnare poi due linee al centro, una linea curva lungo la superficie esterna, e poi di nuovo altre linee diagonali, negli spazi ottenuti nel mezzo. Le nostre "cervella" prendono piano piano forma. Infine, versare un po' di sciroppo di lamponi sopra la "calotta-cervello", aiutandosi con un pennello. 

"Cervello... Buono..." ripetono inquietanti gli zombie, mentre si riempiono la bocca putrida di cervella insanguinate... Mi raccomando: prima che attacchino tutti i deliziosi muffin che avete sfornato, cercate di metterne in salvo almeno uno per voi! Mai ricetta è stata più paurosamente buona...

Commenti

Scelti per voi