Oca ripiena con frutta ed erbe: perfetta per il menù delle Feste.

Ormai siamo entrati in pieno clima di festa. La pausa da scuola e lavoro ci permette di avere tempo da dedicare ai nostri cari, agli amici e... alla cucina. Oggi vi proponiamo un arrosto di carne per niente consueto, ma di semplice realizzazione, grazie al quale potrete portare in tavola un piatto ricco e gustoso, il protagonista, per esempio, del cenone di Natale o Capodanno... 

Cosa vi serve:

Per l'oca:

  • 2 arance private della buccia
  • 2 mele
  • 4 cipolle tagliate grossolanamente 
  • 200 g di mirtilli rossi disidratati
  • 2 cucchiai di timo
  • 1 oca
  • 3 cucchiai di sale
  • 1 cucchiaino di pepe
  • 600 ml di brodo di verdure

Per i cavoletti di Bruxelles:

  • 400 g di cavoletti di Bruxelles
  • 100 g di pancetta affumicata
  • 3 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaino di timo
  • 1 cucchiaino di rosmarino
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 spicchio di aglio sminuzzato
  • 30 ml di aceto balsamico
  • 3 cucchiai di olio d'oliva

Inoltre:

  • 800 g di patate lesse
  • 60 g di burro tagliato a dadini
  • 2 cucchiai di prezzemolo sminuzzato

Come procedere:

  1. Privare le arance della buccia e tagliarle in pezzi insieme alle mele. Posizionarle in una ciotola insieme alle cipolle, ai mirtilli e al timo. Le foglie delle erbe aromatiche possono essere estratte e misurate facilmente con un herb stripper. Mescolare gli ingredienti per bene.
  2. Posizionare l'oca in una teglia da forno capiente e riempirla con frutta, cipolle e timo. Spolverare la pelle con sale e pepe, massaggiando con le mani, in modo che le spezie siano distribuite uniformemente. Versare quindi il brodo vegetale e mettere in forno ventilato a 180 °C per 2-3 ore. 
  3. Nel frattempo, in un'altra teglia inserire i cavoletti di Bruxelles e la pancetta. In una ciotola a parte unire miele, timo, rosmarino, sale, aglio e aceto balsamico, che serviranno per la marinatura delle verdure. Versare sui cavoletti, aggiungere l'olio e mescolare il tutto con le mani. Mettere quindi in forno a 180 °C per 10 minuti. Per comodità, potete preparare questo contorno di verdure poco prima del termine della cottura dell'oca.
  4. In un altro recipiente ancora mescolare le patate lesse (appena tiepide) a burro e prezzemolo.  

Un piatto ricco e gustoso che non mancherà di soddisfare i palati di tutti i vostri invitati. Buon appetito e buone feste!

Commenti

Scelti per voi