Che schianto questa pagnotta! A quando la prossima gita fuori porta?

Anche se l'autunno è ormai ufficialmente arrivato, questo non significa che non possiamo approfittare di calde e luminose giornate di sole per una divertente gita fuori porta. Al parco o in bicicletta lungo verdi sentieri, arriverà il momento in cui l'appetito si farà sentire. Ed è proprio allora che vorrete rifocillarvi con qualcosa di davvero speciale, preparato appositamente per l'occasione. Come per esempio questa deliziosa pagnotta a più strati, farcita con prosciutto, mozzarella e basilico. Solo al pensiero comincia a brontolarmi la pancia...

 

Cosa serve: 

  • 1 pagnotta di pane bianco 
  • Prosciutto cotto, 8 fette
  • Mozzarella, 375 g
  • 1 peperone rosso scottato
  • 1 peperone giallo scottato
  • 1 melanzana scottato
  • 1 cetriolo
  • 2 pomodori
  • Basilico fresco, 20 g
  • Olio d'oliva, 30 ml
  • Sale e pepe

Come procedere:

  1. Tagliare la pagnotta in orizzontale e rimuovere la mollica dalla parte inferiore. 
  2. Tagliare il pomodoro, la melanzana e il cetriolo a fettine; tagliare anche i peperoni. Infine, affettare la mozzarella. 
  3. Inserire con cura tutti gli ingredienti nella pagnotta cava. Condire il ripieno con olio d'oliva, sale e pepe. 
  4. Richiudere la pagnotta con la parte superiore, e poi arrotolare il tutto con del filo da cucina. Tenere in frigo per circa 12 ore. Durante questo tempo, gli ingredienti avranno modo di legare perfettamente tra di loro. Al momento di servire, tagliare la pagnotta in fette spesse. 

La parte migliore di questa ricetta? È pratica e comoda da trasportare, oltre ad essere naturalmente gustosissima. Il perfetto pranzo al sacco! Si presenta benissimo, e sarà un sogno non solo per i vostri occhi, ma anche per il vostro palato. Potrete ottenere una variante della ricetta riscaldando il pane in forno, esaltando così i sapori del ripieno e la croccantezza del pane. E a proposito di ripieno: potrete dilettarvi aggiungendo o cambiando gli ingredienti a seconda dei vostri gusti. Ed ora: tutti a tavola! 

Commenti

Scelti per voi