Una torta al cioccolato con una decorazione in pluriball: originale!

Siamo sicuri che tutti avete presente il pluriball, anche se forse non sapevate che si chiama così. Irresistibile la tentazione di schiacciare le bolle di plastica, sì, proprio quelle, utilizzate di solito per proteggere pacchi e oggetti delicati, magari durante un trasloco. Ma oggi no! Oggi avete bisogno di una striscia di questo materiale ma per tutti altri scopi... da realizzare in cucina. Pronti a scoprire di cosa si tratta?

Cosa vi serve:

Per la massa:

  • 250 g di zucchero
  • 4 uova
  • 2 cucchiai di estratto alla vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • Una presa di sale
  • 250 g di farina
  • 250 g di burro ammorbidito

Per il ripieno:

  • 150 g di panna
  • 300 g di cioccolato al latte

Per la decorazione:

  • 300 g di cioccolato fondente
  • 200 g di mirtilli freschi
  • 150 g di fragole
  • Foglie di menta

Come procedere:

Mischiare con le fruste elettriche lo zucchero con le uova e aggiungere poi, a poco a poco, anche l'estratto alla vaniglia, il lievito in polvere, il sale e la farina. Aggiungere il burro ammorbidito e continuare a mescolare. Versare quindi il composto ottenuto in una piccola teglia da forno e cuocere il tutto a 155 °C per 40 minuti.

Rimuovere quindi dalla teglia e dividere la torta a metà. 

In un pentolino sciogliere a fuoco basso la panna con la cioccolata, fino ad ottenere una crema densa e senza grumi. 

Riempire quindi il centro della vostra torta con qualche cucchiaio di crema al cioccolato. Livellate bene la superficie interna, richiudete la torta, e aggiungete ancora qualche cucchiaio solo sulla superficie in alto, sempre aiutandovi con una spatola per lisciare bene la copertura. 

Adesso la parte divertente: prendete la vostra striscia di pluriball e disponetela su una superficie da lavoro. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e poi, aiutandovi con un pennello da cucina, cospargete la vostra striscia di bolle con la cioccolata.  

Adesso sollevate la striscia e, con cura, andatela a disporre sulla circonferenza esterna della vostra torta, lasciando che aderisca bene alle pareti. 

Lasciate raffreddare per 45 minuti, quindi tiratela delicatamente via. 

Ora non vi resta che decorare con i mirtilli, le fragole e qualche foglia di menta. 

A conti fatti, questa torta sembra uscita adesso dalla pasticceria. Un modo molto semplice per ottenere una decorazione che, siamo sicuri, non passerà inosservata. Ideale per festeggiare un compleanno o un'occasione speciale!

Commenti

Scelti per voi