Una spirale ripiena di bontà, da mangiare fetta dopo fetta.

La delizia che vi presentiamo oggi ha una forma davvero curiosa: quella di una spirale. A prima vista, da fuori non si vede nulla - ma, una volta tagliata a fette, ecco scoprire un gustosissimo ripieno, che rende questo piatto unico: non potrà assolutamente mancare sulla vostra tavola! Ottimo anche se consumato il giorno dopo... Provare per credere!

Cosa vi serve:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia 
  • 4 fette di prosciutto cotto
  • 375 g di mozzarella a fette
  • 12 pomodori ciliegino
  • 2 cucchiai di origano
  • Sale e pepe
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di semi di papavero

Come procedere:

  1. Dividere entrambi i rotoli di pasta sfoglia - mantenendoli ancora arrotolati - nel mezzo. Quindi procedere ad aprirli per intero.
  2. Su ciascuna superficie di pasta disporre ora due metà di una fetta di prosciutto cotto, qualche fetta di mozzarella, e i pomodorini tagliati a metà. Quindi condire con origano e regolare di sale e pepe. 
  3. Spennellare con un uovo i bordi del vostro rettangolo di pasta e procedere ad arrotolarlo di nuovo, lasciando gli ingredienti all'interno. Quindi arrotolare la pasta nuovamente come a formare il guscio di una lumaca. Posizionare questo primo rotolo al centro di una teglia da forno precedentemente foderata. 
  4. Intorno a questo nucleo principale, unire ora i restanti 3 rotoli ripieni, sempre dando la forma di una spirale. Spennellare ora tutta la superficie con un uovo, quindi cospargere di semi di papavero. 
  5. Cuocere ora a 180 °C per circa 45 minuti.

Naturalmente potete variare la ricetta qualora ci siano dei vegetariani tra i vostri ospiti o se preferite in generale un'aggiunta di verdure. In ogni caso questa spirale sarà buonissima, soprattutto se servita calda! Ho già l'acquolina in bocca...

Commenti

Scelti per voi