Una nuova moda impazza in cucina: spirali di patate allo spiedo.

È uno snack eccezionale che al momento spopola nelle feste di paese, potrete trovarlo probabilmente su una delle tante bancarelle: ha un aspetto gradevolissimo, per non parlare del sapore! Stiamo parlando delle spirali di patate al forno, la ricetta che vi presentiamo oggi. La particolarità della preparazione è la sua forma, e il modo in cui le patate vengono servite, ovvero allo spiedo. Una soluzione simpaticissima, che metterà davvero tutti d'accordo, anche i più scettici. Allora, siete pronti per le spirali?

 

Cosa vi serve (per 4 pezzi): 

  • 4 patate di media grandezza
  • Burro fuso, 50 g
  • 2 spicchi d'aglio a pezzetti
  • Erbe aromatiche miste, 1 cucchiaio (per esempio, origano e rosmarino)
  • Sale e pepe

Come procedere:

  1. Lavare le patate (potete anche non sbucciarle) e infilarle in uno stecchino per spiedini. Fare attenzione a non rompere le patate nell'inserirle. 
  2. Tagliare le patate, partendo da un'estremità verso l'altra, andando così a formare un'incisione a forma di spirale. La tecnica migliore è utilizzare entrambe le mani: con una muovere il coltello lungo la patata, con l'altra accompagnare il movimento, tenendo la patata ben salda. 
  3. A questo punto, spennellare le patate col burro fuso, e poi versare il composto di erbe aromatiche e aglio: la marinatura è pronta. 
  4. Cuocere le spirali al forno, a cottura ventilata, a 190°C per 20 minuti. 

Siamo sicuri che queste spirali diventeranno sicuramente la nuova moda per le patate al forno. Croccanti e saporite, potete accompagnarle con classiche salse come ketchup o maionese. Potrete poi dilettarvi, creando delle varianti gustose, ad esempio utilizzando le patate dolci, oppure friggendo le spirali, invece di cuocerle al forno. Qualunque soluzione scegliate, questa ricetta paradisiaca diventerà una fedelissima amica in cucina! 

Commenti

Scelti per voi