Un viaggio nelle fiabe con la torta specchio di Biancaneve: chi è la più bella del reame?

Tutti amano le fiabe, anche da grandi. E in fondo, non c'è nulla di male nel deliziarci il cuore e il palato portando in tavola un dessert che richiami alla nostra mente una delle fiabe più famose e amate di sempre: "Biancaneve e i sette nani". Ricordate il famoso "specchio delle mie brame" nel quale amava guardarsi la Matrigna cattiva? Benissimo, oggi abbiamo deciso di metterlo in tavola realizzando una meravigliosa torta specchio con glassa viola. Pronti a cominciare?!

Cosa vi serve:

Per la pasta: 

  • 600 g di burro
  • 500 g di zucchero
  • 12 tuorli 
  • 2 cucchiai di aroma alla vaniglia
  • 600 g di farina
  • 12 albumi montati a neve
  • Colorante alimentare blu

Per la crema al mascarpone:

  • 400 g di mascarpone
  • 50 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Per la glassa specchio: 

  • 300 ml di acqua
  • 300 g di zucchero
  • 400 ml di latte condensato
  • 8 fogli di gelatina
  • 700 g cioccolata bianca
  • Colorante alimentare viola

Come procedere: 

1.) In prima battuta, mescolare il burro con un mixer e aggiungervi successivamente lo zucchero. Mescolare poi questa massa con il tuorlo d'uovo, l'aroma alla vaniglia e aggiungere gradualmente la farina. Infine, completare l'operazione con gli albumi sbattuti a neve. 

2.) A questo punto, dividere l'impasto ottenuto in 5 porzioni uguali (utilizzare a tale scopo 5 ciotole della stessa dimensione). Versare 1 goccia di colorante alimentare in una ciotola, poi 2, poi 3 e infine 4 - lasciare una ciotola senza colorante. 

3.) Ungere una teglia rettangolare, abbastanza grande, con un poco di burro, poi versare uno ad uno i 5 impasti. Partire da quello senza colorante, levigare con una spatola, e poi proseguire con quelli colorati, procedendo da quello più chiaro a quello più scuro. Cuocere la torta in forno preriscaldato per 1 ora a 160 °C con modalità cottura ventilata. 

4.) Una volta ultimata la cottura, tagliare una forma ovale da una scatola di cartone. Cercare di ricavare una forma che ben si adatti a quella della torta che abbiamo preparato, in quanto a dimensioni. Posizionare quindi questa sagoma di cartone sulla torta (che avrete eliminato dalla teglia), e tagliare tutt'intorno i lati per darle una forma ovale. 

5.) Ora ci occupiamo della crema al mascarpone: mescolare quest'ultimo con lo zucchero a velo e il succo di limone sino a che l'impasto non avrà ottenuto una consistenza uniforme. Utilizzare la spatola per ricoprire interamente la torta con la crema. 

6.) In una pentola, scaldare acqua, zucchero e latte condensato, e mescolare sino a che la miscela non starà bollendo. Lasciar raffreddare un poco, poi incorporare la gelatina. Aggiungere il cioccolato in scaglie e qualche goccia di colorante alimentare viola. 

7.) Versare la glassa ottenuta in un setaccio e lasciarla raffreddare fino a 32 °C. Un termometro da cucina potrà aiutarvi a determinare la giusta temperatura. 

Una volta che la glassa setacciata si sarà raffreddata, posizionare la torta in posizione un poco rialzata (ad esempio sopra una ciotola capovolta). Quindi, versarvi il liquido viola andando a coprire tutta la superficie della torta. 

Suggerimento: per dare alla torta il suo aspetto di "specchio delle mie brame" della Matrigna di Biancaneve, potrete inserirla all'interno di una cornice, come quella che abbiamo utilizzato per il nostro video. 

Una torta dall'aspetto davvero speciale, che farà impazzire tutti, grandi e piccini, scatenando la fantasia e riportandovi con la mente a una delle fiabe più amate di sempre, "Biancaneve e i sette nani". Molto elegante nell'aspetto e sicuramente deliziosa per il gusto, preparandola non sbaglierete di sicuro! 

Commenti

Scelti per voi