Tortini dolci di frutta: un grande classico sulla tavola di tutto il mondo.

Le torte sono conosciute e amate in tutto il mondo, sin dal passato. Da alcune tavolette di argilla del 1700 a.C. sappiamo che il popolo di Sumeri si dilettava già nella preparazione di torte: semplicemente incredibile! Che siano salate, o dolci, le torte sono grandi protagoniste della nostra tavola, da sempre.  Oggi vi presentiamo una ricetta per tortini piccoli, ma ugualmente eccezionali.

Cosa vi serve (per 6 pezzi): 

  • 2 rotoli di pasta frolla
  • 1 uovo sbattuto
  • 80 g di zucchero di canna
  • 7 coperchi di barattoli di vetro

Per il ripieno di mela: 

  • 2 mele
  • 100 ml d'acqua
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di aroma alla vaniglia

Per il ripieno di ciliegie: 

  • 200 g di ciliegie (incluso il succo)
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di amido di mais

Come procedere: 

  1. Srotolare il primo foglio di pasta frolla su un piano di lavoro, e ricavare 6 cerchi di pasta, tagliandoli all'estremità con un coltello. Una volta messi da parte, prendere i 6 tappi dei barattoli di vetro, e andare a foderarne la base con il cerchio di pasta. 
  2. Ora occupiamoci del ripieno. Prima le mele: per questo ripieno, riscaldare le mele a dadini nell'acqua calda, aggiungere lo zucchero e l'aroma alla vaniglia. Cuocere fino a che l'impasto non diventa cremoso. Con questo composto alla mela, andare a riempire la base di 3 tortini. 
  3. Ora passiamo alle ciliegie. Dopo averne ricavato il succo (aiutatevi in questi passaggi con uno scolino), cuocetelo con lo zucchero e aggiungete l'amido di mais. Infine, aggiungete i frutti ammorbiditi. Cuocere fino ad ottenere una crema morbida, lasciar raffreddare e poi riempire i restanti 3 tortini. 
  4. Srotolare il secondo foglio di pasta frolla, e, con lo stesso procedimento, andare a ricavare 6 cerchi di pasta, che saranno il "coperchio" dei tortini. Praticare 3 incisioni a forma di stella, con un coltello, al centro di ogni disco di pasta, e poi chiudere il tortino, aiutandosi premendo i lati con una forchetta.  
  5. Spennellate i tortini con l'uovo sbattuto, spolverate con lo zucchero di canna, e cuocete in forno a 180°C per 20 minuti. 

Anche dopo la bellezza di 3700 anni, questo grande classico riesce sempre a stupirci. Buon appetito! 

Commenti

Scelti per voi