Gratin di patate fatto in casa con la ricetta per un ciambellone allo speck.

Quest'oggi gli amanti delle ricette dai sapori forti e intensi si leccheranno decisamente i baffi! La combinazione degli ingredienti è vincente: patate, formaggio e speck, per un risultato sorprendentemente croccante, bello da vedere e sicuramente delizioso da gustare. Siete pronti?

Cosa vi serve: 

  • 1 kg di patate, già cotte
  • 80 g di farina
  • 1 uovo
  • 60 g di burro fuso
  • 150 g di parmigiano grattugiato
  • Sale e pepe
  • 300 g di speck a fat
  • 250 g of formaggio (ad esempio emmental o fontina), a dadini

Come procedere: 

  1. In una ciotola abbastanza capiente, distribuite le patate già cotte, e riducetele a una purea cremosa aiutandovi con una forchetta; aggiungete la farina, l'uovo, il burro e il parmigiano. Regolate di sale e pepe. 
  2. Foderate una teglia per ciambellone con le fette di speck. Dovreste utilizzarne circa la metà. 
  3. Adesso utilizzate circa 2/3 della crema di patate per riempire la teglia foderata di speck; uniformate il ripieno cremoso esercitando una pressione con un cucchiaio. 
  4. Adesso adagiate i dadini di formaggio (sceglietene uno a vostra scelta purché sia ​​saporito e filante), e coprite questo ripieno con altrettanta crema di patate. 
  5. Coprite nuovamente la superficie del ciambellone con altre fette di speck. Cuocete in forno a 160 °C per 35 minuti. 

 Si tratta di una variante senz'altro originale del comune tortino di patate che molti di noi conoscono. Non solo negli ingredienti  il connubio speck e patate è eccezionale ma anche nella forma: chi può resistere a questo ciambellone croccante?! 

Commenti

Scelti per voi