Cubetti di frutta tropicali: un dolce leggero privo di sensi di colpa.

Passato il periodo delle feste, tutti sentiamo il bisogno di fare una pausa dal cibo, in particolare dai dessert. Eppure, soprattutto a metà giornata, quando la stanchezza inizia a fasi sentire, chi non ha voglia di una pausa dolce? Proprio per questo oggi vi proponiamo una ricetta leggera, ma allo stesso tempo sfiziosa, che porta in tavola l'energia della frutta. Curiosi di sapere di cosa si tratta?

Quello che serve (per 8 porzioni):

Come procedere:

  1. Cuocere in un pentolino a fuoco lento e per circa 1 minuto 280 ml di acqua, il  succo di litchi e 3 g di agar-agar. Versare il contenuto in uno stampo per cubetti di ghiaccio maxi e mettere in frigo per 30 minuti.
  2. Nel frattempo ridurre in piccoli pezzi la frutta, ad eccezione di ribes e mirtilli che andranno solo lavati. Distribuirla quindi nello stampo e andare a coprire con il succo di litchi. Lasciare che il tutto si rapprenda. 
  3. Mettere sul fuoco un altro pentolino e versare il latte di cocco, insieme a 20 ml di acqua, 1 grammo di agar-agar, lo zucchero. Lasciar bollire per 1 minuto e aspettare quindi che il liquido si raffreddi. A quel punto, versarlo nei cubetti. 
  4. Per realizzare l'ultimo strato di gelatina, mettere in un pentolino il  succo di mango insieme a 20 ml di acqua e 1 grammo di agar-agar e cuocere per circa 1 minuto. Lasciar raffreddare e versare nello stampo. A quel punto non vi resta che mettere in frigo i vostri cubetti di frutta e tenerli per 3 ore. 

Per servire basterà liberare i cubetti dallo stampo. Potete naturalmente variare anche la frutta e i succhi utilizzati e pensare di realizzare una torta di gelatina, semplicemente utilizzando uno stampo di silicone. Buono e privo di sensi di colpa: il dessert perfetto!

Commenti

Scelti per voi