Gnocchi di cavolfiore con prosciutto crudo e spinaci in padella al burro e salvia

Vi siete mai chiesti da dove derivi il nome del cavolfiore, dato che non è una pianta con dei fiori? La risposta è che le roselline del cavolfiore altro non sono che boccioli che non si sono dischiusi ma crescendo sono diventati compatti. Il cavolfiore è spesso consumato come contorno, ma può diventare molto di più, come in questa ricetta di gnocchi di cavolfiore, un primo piatto davvero gustoso.

Cosa vi serve (per 2-3 persone):

Per gli gnocchi:

  • 400 g di cavolfiore
  • 400 g di farina
  • 2 tuorli d'uovo
  • 1/2 cc di noce moscata
  • 1 cc di sale
  • 1/2 cc di pepe

Per gli spinaci in padella:

  • 4 fette di prosciutto crudo
  • Roselline di cavolfiore
  • Sale e pepe
  • 2 spicchi d'aglio
  • ca. 10 foglie di salvia
  • 30 g di burro
  • ca. 100 g di spinaci novelli
  • Parmigiano grattugiato

Per il sugo:

  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 150 g di cavolfiore
  • 50 ml di vino bianco
  • 200 ml di panna da cucina
  • Sale e pepe

Come procedere:

1. Per prima cosa, staccate le foglie dal cavolfiore e mettere circa 400 grammi di roselline in acqua salata. Lasciatele cuocere per circa 20 minuti, poi scolate il cavolfiore con una schiumarola e mettetelo su un panno. 

Cavolfiore scolato su un panno

2. Chiudete il panno con il cavolfiore e strizzatelo il più possibile.

Passo con cavolfiore bollito strizzato

3. Mettete il resto degli ingredienti insieme al cavolfiore in una ciotola e mescolate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Tagliate la pasta in quattro e formateci quattro rotoli dello spessore di un dito.

Rotolo di pasta

4. Tagliate ogni rotolo con un raschietto da pasta in pezzi lunghi circa 3 cm.

Gnocchi di cavolfiore

5. Cospargere gli gnocchi di cavolfiore con un po' di farina e stendeteli uno dopo l'altro su un pettine pulito affinché assumano la forma tipica dello gnocco.

Gnocchi di cavolfiore incisi con un pettine

6. Quindi fate bollire gli gnocchi di cavolfiore in acqua salata finché galleggiano in superficie.

Gnocchi di cavolfiore bolliti in acqua salata

7. Ora abbrustolite il prosciutto crudo in padella con un filo d'olio finché diventa bello croccante e mettetelo da parte per dopo. Poi saltate gli gnocchi in padella finché iniziano a cambiare un po' di colore.

8. Poi conditeli con sale e pepe, aggiungere qualche rosellina di cavolfiore, l'aglio, burro e salvia. Infine, aggiungere le foglie di spinaci in padella.

Gnocchi di calvolfiore con spinaci in padella al burro e salvia

9. Mescolare gli ingredienti in padella e mettete per un attimo da parte gli gnocchi.

Gnocchi di calvolfiore con spinaci in padella al burro e salvia

10. Per preparare la salsa, fate soffriggere mezza cipolla a dadini con uno spicchio d'aglio. Aggiungete il cavolfiore e versatevi sopra il vino bianco e la panna da cucina. Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti e poi passate tutto con un mixer.

Panna da cucina con roselline di cavolfiore

11. Infine, spezzate il prosciutto crudo abbrustolito e ne aggiungete qualche pezzetto con un po' di salsa al burro e salvia agli gnocchi di cavolfiore. Come tocco finale potete aggiungere una spolverata di Parmigiano Reggiano.

Gnocchi di calvolfiore con prosciutto crudo e spinaci in padella al burro e salvia

Il cavolfiore non è una verdura molto amato, e a torto, perché ha un buon sapore e un bell'aspetto. Questo primo piatto di gnocchi al cavolfiore con spinaci in padella al burro e salvia ne è la dimostrazione!

Se non ne avete mai abbastanza del cavolo bianco, provate anche questo sandiwch gustoso al cavolfiore e formaggio.

Commenti

Scelti per voi