Involtini primavera con verdure in padella, tofu affumicato o tagliata di manzo

Voglia di un viaggio culinario in Estremo Oriente? Gli involtini primavera non sono solo un successo nei ristoranti asiatici. Sempre più persone li preparano anche a casa, perché hanno scoperto che è più facile di quanto si pensi. Perciò abbiamo deciso di preparare i famosi involtini ripieni in 3 deliziose varianti: verdure in padella, peperoni, carne di manzo o pollo e tofu alla piastra. A voi la scelta!

Porzioni: da 2 a 3 per tipo
Tempo di preparazione: 50 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Difficoltà: moderata

Cosa vi serve:

Per l'impasto:

  • 200 g di farina
  • 1 cc di sale
  • 2 cc di olio
  • ca. 250 ml di acqua

Per le verdure in padella:

  • 1/4 di cavolo cappuccio, tagliato a strisce sottili
  • 2 carote, tagliate a strisce
  • 2 spicchi d'aglio, tritati finemente
  • 2 CC di olio
  • 1 cc di zenzero, tritato finemente
  • 125 g di germogli di fagioli mung
  • 1/2 cc di semi di sesamo nero
  • 50 ml di salsa di soia
  • 1 CC di salsa di ostriche
  • 1 pz di pepe, macinato
  • 1/2 cc di zucchero

Per gli altri ripieni:

  • 2 CC di fagiolini verdi
  • 120 g di tagliata di manzo, a strisce cotta in padella
  • 1/2 peperone rosso, tagliato a strisce
  • 120 g di petto di pollo, tagliato a strisce e grigliato
  • 1/2 peperone giallo, tagliato a strisce
  • 120 g di tofu affumicato, tagliato a strisce e grigliato

Per la colla di farina:

  • 2 CC di farina
  • 1 CC di acqua

Inoltre:

  • Setaccio o inserto per la cottura a vapore
  • Pellicola trasparente
  • Stuzzicadenti

Come procedere:

1. Per prima cosa, preparate l'impasto. Unite la farina, il sale e l'olio in una scodella e poi aggiungete gradualmente l'acqua, mescolando in continuazione. L'impasto deve essere morbido e colloso, ma non liquido. Lasciate riposare per circa 15 minuti.

Impasto degli involtini primavera

2. Tirare la pellicola trasparente ben tesa sul fondo di un colino e mettere il colino a testa in giù su una pentola con acqua. Usando uno stuzzicadenti, praticate dei fori nella pellicola trasparente attraverso il colino. Mettete la pentola sul fuoco e accendete il fornello al livello più basso. L'acqua nella pentola dovrebbe sobbollire lievemente.

Fori nella pellicola trasparente

3. Ora stendete due strati sottili di impasto con un pennello sulla pellicola trasparente. Lasciate cuocere al vapore l'impasto finché non è più appiccicoso. Staccate delicatamente l'impasto prima dai lati e poi completamente dalla pellicola. Avvolgete la pasta in un panno leggermente umido o diventerà secca e fragile. Lasciate raffreddare l'impasto fino al momento dell'uso.

Pasta per gli involtini primavera

4. Per il ripieno di verdure asiatiche, fate soffriggere brevemente lo zenzero e l'aglio nell'olio. Aggiungete il cavolo cappuccio e la carota e condite con pepe e zucchero. Fate cuocere le verdure in padella finché si ammorbidiscono, poi sfumatele con la salsa di soia e di ostriche. Infine, aggiungete i semi di sesamo e i germogli di fagioli mung. Togliete la padella dal fuoco e lasciate raffreddare.

5. Stendete ora la pasta su un tagliere e condite la parte inferiore con circa 2 cucchiai di verdure in padella. Dopodiché aggiungete i rispettivi ripieni, cominciando con i fagiolini verdi e la tagliata di manzo.

Ripieno di verdure in padella, fagiolini verdi e tagliata di manzo

6. Mescolate la farina con l'acqua in modo da formare una specie di pasta. Stendete la colla di farina sulla parte superiore della pasta. Poi piegate i lati della pasta verso il centro e arrotolatela su se stessa (il rotolo non dovrebbe essere troppo stretto).

Involtini ripieni fissati con colla di farina

7. Gli altri due tipi di involtini ripieni li andrete a farcire con il peperone rosso e il petto di pollo o il peperone giallo con il tofu affumicato, oltre alla base di verdure in padella. Arrotolate e fissate anche questi involtini primavera come al punto 4.

Ripieno di verdure in padella e tofu affumicato

8. Fate friggere gli involtini primavera in olio bollente (a 160 °C) fino a doratura (circa 2 o 3 minuti). Scolate e tamponate con carta da cucina gli involtini ripieni, lasciateli raffreddare e serviteli con salsa di soia o salsa di peperoncino dolce.

Involtini primavera

Come avete visto, potete farcire gli involtini primavera con diversi gustosi ripieni. D'ora in poi, non dovrete più accontentarvi degli involtini ripieni surgelati del supermercato, perché come avete visto la preparazione non è poi così difficile.

Se avete ancora voglia di cucina asiatica, che ne dite di questi involtini ripieni variopinti?

Commenti

Scelti per voi