Pepite di cavolfiore in salsa barbecue: e la serata si tinge di gusto.

Se siete amanti delle grigliate, dei sapori forti e pieni di carattere, la ricetta di oggi fa decisamente per voi! Tuttavia, c'è una novità: quando si parla di "barbecue", o "BBQ", come preferite, di solito si pensa alla carne... Eppure, sorpresa! Queste pepite gustose sono vegetariane, e alla base c'è un ingrediente davvero squisito, ma spesso ingiustamente non considerato in cucina... Insomma, avete capito di cosa si tratta?!

Cosa vi serve: 

  • un cavolfiore
  • 120 g di farina
  • 3 uova sbattute
  • 200 g di pangrattato

Per la salsa: 

  • 250 ml di salsa barbecue
  • 100 g di zucchero di canna
  • pepe
  • mezzo limone 
  • uno spicchio d'aglio, tritato

Come procedere: 

  1. Eliminate dal cavolfiore la parte inferiore, e ricavate tante piccole rose dal corpo unico, che diventeranno le vostre pepite. Per la panatura, passatele prima nella farina, poi nell'uovo e infine nel pangrattato. Cuocere in forno a 180°C per 20 minuti. 
  2. In un contenitore, mescolare la salsa barbecue con lo zucchero, un poco di pepe, l'aglio e il limone spremuto; lasciare che la salsa riposi un poco, a temperatura ambiente. 
  3. Immergete le pepite di cavolfiore nella vostra salsa barbecue, e servitele su un piattino da portata. Potrete dare ancora più sapore accompagnando le pepite BBQ ad un'altra salsa, ad esempio allo yogurt. 

Questa ricetta deliziosa si presta ad una serata allegra e piena di gusto, magari con i vostri amici mentre guardate la partita o un bel film... Inoltre, anche chi non mangia carne sarà più che soddisfatto di questa "rilettura barbecue", squisitamente vegetariana. Buon appetito!

Commenti

Scelti per voi