Ravioli cinesi con 3 ripieni | Ravioli ripieni con cottura al vapore | Fagottini ripieni

I ravioli cinesi sono fagottini ripieni che vengono preparati con una delicata cottura al vapore e si possono farcire a piacimento. Chi ama andare nei ristoranti asiatici conoscerà sicuramente i deliziosi ravioli al vapore (chiamati anche Jiaozi). Questi ravioli ripieni possono ricordare lontanamente i nostri tortelli, ma hanno un sapore completamente diverso di carne macinata, formaggio cheddar e verdure.

Cosa vi serve (per 4-5 ravioli cinesi):

Per l'impasto:

  • 240 g di farina
  • 150 ml di acqua bollente
  • 1/2 cc di sale

Per il 1° ripieno:

  • 100 g di patate lesse
  • 1 carota, tritata finemente
  • 100 g di cavolo di Pechino, tritato finemente
  • 1/2 peperone rosso, tritato finemente
  • 1/2 peperone giallo, tritato finemente
  • 3 CC di piselli verdi schiacciati
  • Sale
  • Pepe
  • 3 CC di coriandolo, tritato finemente
  • 1 CC di olio di sesamo

Per il 2° ripieno:

  • 100 g di formaggio cheddar grattugiato

Per il 3° ripieno:

  • 300 g di carne macinata di manzo
  • 2 CC di concentrato di pomodoro
  • 15 g di zenzero, tritato finemente
  • 1 cc di sale
  • 1 cc di pepe bianco
  • 5 g di polvere delle cinque spezie
  • 2 CC di salsa di soia
  • 20 ml di salsa di ostriche
  • 10 ml di olio di sesamo
  • 2 CC di porro

Come procedere:

1. Per prima cosa, preparate l'impasto. Mettete il sale nell'acqua bollente, quando però non bolle più. Mettete quindi l'acqua con la farina in una ciotola e lavorate l'impasto per 10 minuti con le fruste fino a quando non diventerà omogeneo. Poi modellatelo in una palla con le mani, avvolgetelo con la pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero per circa 30 minuti. Nel frattempo potete far bollire le patate e schiacciarle attraverso uno schiacciapatate.

2. Preparate ora la prima farcitura. Versate l'olio di sesamo in una padella e aggiungete la carota tritata finemente, il peperone, i piselli e il cavolo di Pechino. Condite il tutto con sale, pepe e coriandolo. Fate soffriggere e poi aggiungete il purè di patate. Dopodiché fate raffreddare un po'.

3. Mettete in una ciotola la carne macinata, il concentrato di pomodoro, lo zenzero tritato finemente, il sale, il pepe, la polvere delle cinque spezie, la salsa di soia, la salsa di ostriche, l'olio di sesamo e il porro tritato finemente quindi mescolate il tutto. Alla fine lasciate raffreddare per 1 ora.

4. Infarinate il piano di lavoro con l'amido di mais per evitare che l'impasto si attacchi. Tagliate un pezzettino di pasta e stendetela in tondo. Mettete un cucchiaio del 1° ripieno sulla pasta e avvolgetela a forma di saccottino come i ravioli cinesi. Versate l'acqua in una pentola e attaccateci un setaccio. Mettete li ravioli ripieni e chiudete con un coperchio. Lasciate cuocere i ravioli al vapore per circa 10-12 minuti e poi fateli raffreddare.

5. Tagliate un altro un pezzo di pasta e stendetelo in tondo. Ora cospargetelo di formaggio cheddar grattugiato. Adagiate il raviolo già cotto sul formaggio e richiudere la pasta. Continuate con la cottura al vapore del doppio raviolo per circa 10-12 minuti.

6. Tagliare di nuovo un pezzo di pasta e stendetelo in tondo. Assicuratevi che la pasta stesa sia ora più grande di prima. Coprite la pasta con la carne macinata. Quindi posizionate il raviolo cotto al centro dell'impasto e richiudete la pasta nella tipica forma dei ravioli cinesi. Lasciate che la cottura al vapore cuocia anche questo raviolo a tre strati per circa 10-12 minuti. Servite con salsa di soia e semi di sesamo.

I ravioli cinesi sono un ottimo piatto da alternare agli involtini primavera e al Wan Tan. E avete visto quanto siano facili da preparare! Ovviamente potete farcirli a piacimento. Ad esempio, utilizzando frutti di mare o verdure grigliate.

Vi piace la cucina asiatica? Allora provate anche il famoso Bao Bun Burger del video bonus.

Commenti

Scelti per voi