Samosa - un esotico snack indiano ripieno di verdure in padella.

In realtà, la Samosa non è una novità. Gli involtini sono parte integrante della cucina indiana ormai diffusa anche all'estero. Si trovano infatti un po' ovunque sul continente asiatico e africano, sempre con ricette adattate. Questa seguente ricetta, ad esempio, è una versione un po' più sana, perché l'impasto non è fritto, ma cotto al forno.

Cosa vi serve:

Per l'impasto:

  • 250 g di farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 4 cucchiai di olio vegetale
  • 120 ml di acqua
  • Farina
  • Acqua

Per il ripieno:

  • 2 cucchiai di olio vegetale
  • ½ cipolla tritata finemente
  • 1 peperoncino rosso tagliato ad anelli
  • 1 spicchio d'aglio tritato finemente
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1/3 di cucchiaino di curcuma
  • 5 g di zenzero fresco tritato
  • 150 ml di acqua
  • 40 g di piselli surgelati
  • 300 g di patate lesse a pezzi

Inoltre:

  • Latte di mandorla

Come procedere:
 
1.) Prima impastate la farina, il sale, l'olio e l'acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo. Copritelo con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare per circa 15 minuti.

2.) Spolverate il piano di lavoro con un po' di farina e stendete una prima parte dell'impasto con un matterello. Tagliate poi il disco di pasta in due metà.

Bagnate il bordo tagliato di una metà con acqua e piegate la pasta due volte in modo da ottenere una sorta di "cono". Ripetete lo stesso procedimento con l'altra metà dell'impasto. Stendete altri cerchi di pasta dalla restante pasta e formate ulteriori tasche.

3.) Per preparare il ripieno fate soffriggere la cipolla, il peperoncino e l'aglio insieme alle altre spezie. Fate ritirare con acqua e aggiungete i piselli e le patate lesse.

Mescolate bene tutti gli ingredienti nella padella, versate una porzione di verdure in padella in ogni tasca di pasta e poi chiudetela con cura in modo che non si apra durante la cottura.

4.) A questo punto mettete le tasche ripiene su una teglia rivestita di carta da forno e spennellatele con il latte di mandorla. Cuocete le samosa per 25 minuti a 190 °C in modalità forno ventilato sino a doratura.

5.) Secondo la cucina indiana tradizionale potete servire i deliziosi gnocchi ripieni, ad esempio con una salsa chutney al mango. Potete prepararla mescolando 2 cucchiai di aceto di vino bianco, 1 peperoncino rosso tritato, 1 scalogno tritato, 1 mango tritato, 1 cucchiaio di zucchero e 1 pizzico di sale.

I samosa non sono solo dei gustosi gnocchi ripieni perfetti come snack esotico, ma sono anche un finger food vegetariano perfetto per ogni occasione.

Commenti

Scelti per voi