Sformato di cavolfiore con polpette di carne, salsiccia e patate.

Le ricette al forno sono sempre il piatto unico preferito in una fredda giornata invernale. E la ricetta di questo sformato di cavolfiore rientra proprio in questa categoria, anche se occupa una posizione speciale, perché grazie a salsiccia e patate si trasforma in modo incredibile.

Cosa vi serve:

  • 8 salsicce
  • 400 g di patate
  • 1 cavolfiore
  • 30 g di burro
  • 2 cucchiai di farina
  • 200 ml di latte
  • Sale e pepe
  • Noce moscata
  • 150 g di formaggio grattugiato

Come procedere:

1.) Togliete la pelle da ogni salsiccia e formate delle piccole polpette di carne e saltatele in padella (cottura media), dopodiché distribuitele sul fondo di una casseruola (di circa 30 cm x 25 cm).

2.) Pelate le patate, tagliatele a dadini e lessatele in acqua salata per circa cinque minuti. Distribuite poi i cubetti in modo uniforme nella casseruola in modo da avere uno strato misto di salsiccia e patate.

3.) Ora tagliate il cavolfiore a roselline e fatelo bollire in acqua salata per circa cinque minuti. Poi scolatele e distribuitele in modo uniforme insieme a salsiccia e patate.

4.) Ora preparate la salsa besciamella scaldando anzitutto il burro in una pentola e aggiungendoci la farina senza smettere di mescolare. Aggiungete quindi due mestoli dell'acqua di cottura del cavolfiore e portate ad ebollizione la salsa besciamella. Aggiungete il latte, condite con sale, pepe e noce moscata e fate ritirare.

5.) Versate uniformemente la salsa besciamella sullo sformato di cavolfiore con salsiccia e patate, cospargete di formaggio grattugiato e fate cuocere in forno ventilato per 20 minuti a 200 °C.

Avreste mai pensato che con un po' di salsa besciamella, salsiccia e patate avreste potuto sfornare uno sformato di cavolfiore così gustoso?

Se non ne avete ancora abbastanza di questa verdura, ecco la ricetta dello sformato di cavolfiore del video bonus, che ha un sapore almeno altrettanto delizioso.

Commenti

Scelti per voi