L'originale torta di mele in padella non è una comune tarte tatin.

La mela è tra i frutti più popolari, non solo in Trentino, ma in tutta Italia. Ed è talmente versatile da prestarsi alla produzione di prodotti diversi, come la marmellata, il succo o l'aceto - è amata durante tutto l'anno da grandi e piccini. In autunno, tuttavia, vedendole mature sugli alberi, spesso fanno venire voglia di una cosa sola: una deliziosa torta alle mele appena sfornata. Con questa ricetta ci siamo ispirati alla tarte tatin per creare un dolce davvero speciale, che non viene cotto in forno: la torta di mele in padella!

Cosa vi serve:

  • 1 mela
  • 30 g di uva passa
  • 3 cucchiai (ca. 50 g) di melassa di barbabietola da zucchero

Per l'impasto:

  • 2 uova
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 80 g di farina
  • 40 g di mandorle tritate
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • 80 g di burro

Tempo di preparazione: 30-40 minuti.
Tempo di cottura in pentola (antiaderente, ⌀ 16 cm): 25 minuti.
Livello di difficoltà: facile.

Come procedere:

1.) Tagliate la mela a metà e mettetene metà da parte per ora. Togliete il torsolo dall'altra metà e tagliatela a pezzi.

2.) Mettete i pezzi di mela insieme all'uva passa in una pentola e caramellate il tutto per circa un minuto con la deliziosa melassa di barbabietola da zucchero.

3.) Mescolate prima le uova, lo zucchero e l'estratto di vaniglia e poi aggiungete la farina, le mandorle tritate, la cannella e il lievito, impastando con cura - questo rende la torta particolarmente soffice in seguito.

4.) Ora fate sciogliere il burro in un pentolino o nel forno a microonde, quindi aggiungetelo all'impasto e mescolate fino ad ottenere un composto cremoso.

5.) Ricordate quella mezza mela che avete messo da parte all'inizio? Sbucciatela, togliete il torsolo, tagliatela a pezzetti e mescolatela nell'impasto cremoso.

6.) Versate l'impasto sulle mele caramellate e l'uva passa nella pentola, dopodiché cuocete a fuoco lento con il coperchio per 25 minuti.

7.) Da ultimo, ma non meno importante, prendete un vassoio e ci rigirate direttamente la torta di mele in padella. Attenzione: la pentola è calda, potreste scottarvi! Ricordate usare le presine o il guanto per rigirarla.

8.) La torta alle mele caramellate è pronta da servire. Chi ama i sapori particolarmente dolci come quello della tarte tatin può decorare la torta di mele in padella con la melassa di barbabietola da zucchero.

Bene, ora potete aggiungere una voce al curriculum: cucinare torte in padella. E il merito va tutto a lei: la mela.

Fin dal primo morso, noterete che questa torta alle mele non è speciale solo per la sua preparazione, ma anche per il gusto intenso della barbabietola da zucchero che esalta ancora di più l'aroma genuino della mela. Pronti, fornelli, via!

Commenti

Scelti per voi