Una ricetta classica rivisitata: ghiaccioli al vin brûlé.

Il Natale si accompagna ad una serie di tradizioni, anche in cucina! Tra queste, in molte regioni e paesi, si annovera il famoso vin brûlé, il vino caldo e speziato che è facile trovare sopratutto nei mercatini.  Ma... lo sapevate che è buono anche ghiacciato? Questa ricetta vi stupirà...

Cosa vi serve (per 8 porzioni):

  • 125 ml di acqua
  • 125 ml di succo di arancia
  • 250 ml di vino rosso
  • 125 g di zucchero
  • la scorza di un limone biologico
  • 1 cucchiaino di cardamomo
  • 2 pezzi di anice stellato
  • Pepe in grani, 3 
  • 10 bastoncini di cannella

Come procedere:

  1. Mettete tutti gli ingredienti - servendovi solo di 2 bastoncini di cannella - in una pentola sul fuoco. Riscaldare senza portare ad ebollizione. 
  2. Togliere la pentola dal fuoco e filtrare il contenuto in una caraffa. Quindi versare il liquido in apposite formine per i ghiaccioli. Lasciar raffreddare.
  3. Adesso infilare in ciascuna formina, al posto dello stecco per gelato, un bastoncino di cannella.
  4. Lasciare infine gli stampi a congelare per una notte intera. 

Ideali dopo una cena abbondante, questi ghiaccioli possono rappresentare un'alternativa originale al sorbetto o al dessert... sempre rimanendo in tema Natale! Buone feste! 

Commenti

Scelti per voi